I finiti di Dicembre 2015

L’ultimo post dell’anno è ovviamente dedicato ai prodotti che ho terminato in questo mese.

Incredibile ma vero questa volta ho finito anche dei prodotti di make up:
Rossetto  ‘Peach’ di Benecos, un prodotto che mi è piaciuto tantissimo perchè oltre al loro prezzo contenuto (su EccoVerde lo trovate sotto i 5 Euro), i rossetti Benecos vantano di colori molto carini e luminosi, ma  soprattutto un fattore di idratazione molto alto. L’ho usato, infatti, quotidianamente, sia in estate ma soprattutto adesso in inverno anche al posto del burrocacao e riusciva a mantenere le mie labbra idratate e piacevolmente colorate per diverse ore. Molto cremoso ma abbastanza coprente, con effetto lucido, la durata non è altissima, ma resiste -senza mangiare- intorno alle 2 ore, svanendo poi dalle labbra in modo omogeneo e lasciandole idratate. Ottimo prodotto, ne ricomprerò sicuramente uno, magari un colore meno aranciato. Qui lo swatch sulle labbra e sulla mano. Certificato BDIH, scadenza di circa un anno, scritta sulla confezione. 
INCI:  Ricinus Communis (Castor) Seed Oil*, Lanolin, Buxus Chinensis (Jojoba) Seed Oil*, Caprylic/Capric Triglyceride, Candelilla Cera, Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax / Cera Carnauba*, Beeswax / Cera Alba*, Parfum (Essential Oils), Limonene, Tocopherol, Helianthus Annuus (Sunflower) Seed Oil*, Maltodextrin, Ascorbyl Palmitate, Rosmarinus Officinalis Extract*, Linalool, Benzyl Benzoate (+/- (May Contain) Mica, Ultramarines (CI 77007), Carmine (CI 75470), Titanium Dioxide (CI 77891), Iron Oxides (CI 77491), (CI 77492), (CI 77499), Talc, Silica, Manganese Violet (CI 77742)) * da agricoltura biologica controllata.


Ombretto minerale ‘Sabbia’ di Neve Cosmetic, ebbene sì ho finito un interminabile ombretto minerale!!! Essendo un colore marroncino chiaro neutro -sulle palpebre risulta più caldo- e modulabile, l’ho utilizzato in primis come ombretto, ma sul finire anche come terra per il viso. Dallo swatch sulla mano si nota una satinatura che, però, una volta sugli occhi -e ancor più sulle guance- non si nota, quindi devo ammettere che in moderate quantità e ben sfumato mi ha dato grandi soddisfazioni anche nel suo uso alternativo. Colore molto bello e discreta tenuta senza alcun tipo di primer, ma che non ricomprerò perchè non sono fan delle polveri libere, ma soprattutto perchè purtroppo non è più in produzione! Costo di circa 4,90 Euro in formato piccolo da 0,7 gr. 
INCI: Mica (C.I. 77019), Iron Oxides (C.I. 77491 – C.I. 77499 ­ C.I. 77492), Titanium Dioxide (C.I. 77891), Ultramarine Blue/Violet (C.I. 77007).


Mascara Avril Cosmetiques, probabilmente il migliore tra quelli ecobio che ho provato, per il suo rapporto qualità/prezzo (anche l’Audacieux di So’ Bio Etic mi è piaciuto molto ma costa quasi il doppio). Avendo ciglia già piuttosto lunghe, cerco da un mascara più che altro l’effetto volume, quindi prediligo formule più dense e pastose (ad esempio il mascara Occhioni di Neve Cosmetics). Questo di Avril si trova nel giusto mezzo, non è tanto liquido da assottigliare le ciglia, ma nemmeno troppo denso tanto da far grumi o appesatirle. L’effetto lo potete vedere qui ed è un bell’effetto naturale di ciglia belle aperte, separate, lunghe e, applicandolo in modo da depositare più prodotto alla radice, anche folte. Se volete ciglia più “drammatiche”, può essere tranquillamente stratificato fino ad ottenere l’effetto che desiderate (nella foto è una sola passata). Si strucca facilmente, anche con sola acqua calda, ma attenzione a non farlo andare negli occhi perchè -almeno nel mio caso- brucia abbastanza. Certificato ECOCERT, costo 6,99 Euro per 9 ml.
INCI: Aqua, cera alba*, CI 77499, jojoba esters, isostearic acid, glyceryl behenate, glycerin, glyceryl stearate, rubus idaeus fruit water*, alcohol, acacia seyal gum*, copernicia cerifera cera*, sodium hydroxide, benzyl alcohol, glyceryl caprylate, xanthan gum, helianthus annuus seed oil, tocopherol, sclerocarya birrea seed oil, phospholipids, citric acid, sodium phytate, dehydroacetic acid, potassium sorbate, sodium benzoate, dendrobium phalaenopsis flower extract
* organic

98,80% natural
19,9% organic
Per quanto riguarda la cura del corpo e del viso ho finito il Siero ‘Jalus C’ di Fitocose e la Crema Anti Age Lenitiva alla Magnolia di Dr. Taffi, di cui vi ho parlato in questo post, lo Scrub Corpo Nutriente Zuccherino di Equilibra e la Maschera per Capelli all’olio di Macadamia di Omia Laboratoires di cui potete leggere qui e il Deodorante all’Aloe di Dr. Organic su cui ho scritto un post dedicato qui.
Oltre a questi ho terminato la Crema Anticellulite di Antos, crema eccezionale non solo per il costo contenuto (intorno ai 10 Euro) in relazione alla quantità di sostanze attive che contiene, ma soprattutto per l’efficacia, che io stessa ho potuto notare, sebbene non sia assolutamente la costanza fatta persona quando si tratta di trattamenti per il corpo, contro la cellulite soprattutto.
Anche non utilizzandola tutti i giorni come dovrebbe essere, ho notato una maggior compattezza della pelle nelle zone su cui la applicavo e un leggero effetto rassodante. Immagino che utilizzata con costanza e nel modo corretto, possa dare grandi soddisfazioni! E’ una crema di media pesantezza che, massaggiandola sulla pelle, lascia una scia bianca a mio avviso funzionale per capire quando il prodotto è davvero assorbito e per “costringere” le svogliate come me a fare un massaggio un po’ più prolungato. Non ne serve una quantità eccessiva, infatti il barattolo da 200 ml vi durerà abbastanza. Certificata ECOCERT, ha un PAO di 6 mesi e un INCI ben formulato e ricco di attivi mirati per lo scopo.
INCI: aqua, cetearyl olivate-sorbitan olivate*, glyceryl stearate*, prunus amygdalus dulcis seed oil*, glycerin, caprylic-capric triglyceride*, centella asiatica leaf extract**, hedera helix leaf extract**, aesculus hyppocastanum flower extract**, fucus vesiculosus thallus extract, ruscus aculeatus root extract**, cetearyl alcohol*, glyceryl caprilate*, stearic acid*, tocopherol*,anisic acid, coriandrum sativum ess. oil, pogostenum cablin ess. oil, salvia sclarea ess. oil, aniba rosaeodora ess. oil, limonene, linalool, geraniol.

*materie prime certificate o approvate da Ecocert /** erbe officinali da coltivazioni bio

Il Detergente Intimo di Omia Laboratoires, prodotto certificao ICEA, comprato in una IperCoop a circa 4 Euro per 250 ml, particolarmente acido per il suo PH 3,5, dovrebbe andare a svolgere un’azione antibatterica e purificante delle zone intime. Sebbene sia piacevole all’uso per la schiuma morbida che fa e il profumo abbastanza gradevole, credo che non possa andare bene per tutti: un PH così acido in alcuni casi, come nel mio, può risultare eccessivo ed avere l’effetto contrario di irritare e favorire l’insorgenza di disturbi intimi, soprattutto nelle donne. Peccato perchè la formulazione è molto buona. Non lo ricomprerò per questo motivo, buono invece come detegente mani e viso, magari diluito con un po’ di acqua.
INCI: Aqua, Cocamidopropyl Betaine, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, sodium Lauroyl Sarcosinate**, Glyceryn*, Cocoglucoside**, Glyceryl Oleate**, Calendula Officinalis Flower Extract*, Sodium Chloride**, Sodium Cocoyl Hydrolyzed Wheat Protein**, PCa, Tochopherol, Lactic Acid, Sodium Benzoate, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Phenoxyethanol, Citronellol, Parfum.
(*) Da Agricolutura Biologica (**) Origine Naturale.
L’ Acqua Profumata Idratante di Dr. Taffi (fragranza Seta e Fior di Loto) acquistata in una erboristeria in occasione di una promozione al costo di circa 5 Euro (a prezzo intero costa 9 Euro) per 100 ml. E’ un’ acqua profumata addizionata con glicerina e oli per risultare anche idratante sulla pelle. La profumazione è davvero buona -non mi stupisco perchè i profumi del Dr. Taffi sono eccezionali- ma non rimane sulla pelle per un’intera giornata. Una volta vaporizzata sulla pelle, risulta leggermente appiccicosa a causa della glicerina, ma nel giro di pochi secondi si asciuga e lascia la pelle morbida e lievemente profumata. Per il fatto che non contiene alcol, è ideale in estate per chi non sopporta le creme idratanti o per rinfrescarsi al bisogno.
Mi è piaciuta, la ricomprerò se in nuovamente in offerta.
INCI:  INGREDIENTI (INGREDIENTS) AQUA (WATER), POLYGLYCERYL-2 DIPOLYHYDROXYSTEARATE, LAURYL GLUCOSIDE, GLYCERIN, OLUS (VEGETABLE) OIL, PARFUM (FRAGRANCE), DECYL GLUCOSIDE, DICAPRYLYL ETHER, GLYCERYL OLEATE, DICAPRYLYL CARBONATE, SODIUM BENZOATE, BENZYL ALCOHOL, SODIUM DEHYDROACETATE, LACTIC ACID, BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL, LINALOOL, HYDROXYCITRONELLAL.


Infine il Gel Doccia al Fico e Ibisco di Naturaline, comprato al Conad (fa parte della linea certificata ECOCERT distribuita da questa catena di supermercati) ad un prezzo di 3,90 Euro, per 200 ml e 6 mesi di PAO. E’ un detergente davvero delicato, tanto che non risulta minimamente schiumogeno, quindi il consiglio è di utilizzarlo con una spugna, per non dover utilizzare troppo prodotto. La profumazione è delicata e piacevole, non rimane a lungo sulla pelle. L’ho utilizzato per il corpo ma anche per le mani, soprattutto perchè ha una buona azione idratante contenendo glicerina e tensioattivi poco schiumogeni e in inverno le mie mani si seccano particolarmente. La consistenza è di un gel non troppo corposo, anche per la grande quantità di succo d’aloe che contiene. Mi è piaciuto, ma sotto la doccia preferisco qualcosa di più sgrassante, lo ricomprerò come detergente mani. Per il viso non lo consiglio, perchè contiene alcol, che però non ha dato nessun tipo di problema sulla mia pelle sensibile.
INCI: Aqua, Sodium Coco-Sulfate, Lauryl Glucoside, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Glycerin, Disodium Coco-Glucoside Citrate, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Ficus Carica Fruit Extract, Hibiscus Sabdariffa Flower Extract, Sorbitan Sesquicaprylate, Sodium Chloride, Sodium Hydroxide, Lactic Acid, Sodium Phytate, Alcohol, Sodium Benzoate, Parfum, Limonene 

Questo è tutto, spero vi possa essere utile,
grazie per la lettura!
Ciao
N.

0 comments on “I finiti di Dicembre 2015

  1. Prima o poi proverò la famosa crema di Antos, e prima o poi deciderò anche di mangiare meglio accidenti a me alla mia gola, la mia pigrizia, il mio scoraggiarmi facile 🙁 per il resto concordo su tutto, tornerò presto ad acquistare il mascara di Avril, fu uno dei primi provati e me ne innamorai, i rossetti benecos durano poco ma sono ultra confortevoli e SABBIA, ricordo che ero innamorata di questo ombretto, ma negli anni ho smesso con i minerali, richiedono troppa pazienza ! E non finiscono mai 😀

  2. Anche io sono della tua stessa razza in quanto a gola, pigrizia e scoraggiamento facile, infatti non l' ho usata come si deve :((
    E sì i minerali sono belli, ma tanto scomodi!! Ne ho ancora due o tre e sto cercando di levarli di mezzo 😉
    Grazie mille del commento cara!!!! :-*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *