Recensione Deodorante Schmidt’s Lavanda e Salvia

L’argomento di oggi non sarà tra i più profumati, ma pur sempre importante: parliamo di ascelle e deodoranti.
Probabilmente la ricerca più ostinata e difficoltosa a cui si debbano dedicare le “ecobio devote” é proprio quella del deodorante perfetto, ovvero quello su cui poter contare in ogni situazione, quello per cui non devi vendere un rene per acquistarlo e quello che riesci a reperire piuttosto facilmente.
Sebbene la mia ricerca non sia ancora arrivata al traguardo, ho ottenuto grandi soddisfazioni dai Deodoranti della Dr. Organic, di cui vi ho parlato qui.
Ma tempo fa, incuriosita dagli ormai famosi deodoranti Schmidt’s, delle paste naturali e anti odoranti a base di bicarbonato, burro di karitè e oli essenziali contenute in vasetti e convinta dalle numerose recensioni positive e dall’uscita degli stessi deodoranti in formato stick, ho acquistato quello alla Lavanda e Salvia su EccoVerde, al costo di 10,99 Euro, per 75 gr di prodotto.
L’INCI di questo prodotto è davvero molto semplice ed effettivamente 100% naturale e vegan, altro fattore che mi ha spinto a provarlo: Maranta arundinacea (arrowroot) powder, Cocos Nucifera (coconut) Oil, Euphorbia Cerifera (candelilla) Wax, Butyrospermum parkii (shea butter), Sodium bicarbonate (baking soda), Caprylic/Capric Triglyceride (fractionated coconut oil), Lavandula (lavender) essential oil, Salvia sclarea (clary sage) essential oil, Tocopherol (vitamin E), Camellia sinensis (Green Tea) Extract.

Sul sito di EccoVerde ne parlano come “un prodotto vegan e cruelty free che ti protegge dagli odori sgradevoli per tutto il giorno, assorbendo il sudore eccessivo. Il pratico formato è ideale da portare sempre con sé e completamente igienico, va infatti applicato direttamente sulla pelle!

Il suo profumo fresco ed erboso è calmante e lenitivo, ideale per tutte le persone a cui piacciono i profumi fioriti ma con una nota erbosa. Gli oli essenziali di salvia e lavanda hanno proprietà antisettiche e disinfettanti, oltre che antiossidanti! La consistenza di questo stick è solida, ma si fonde perfettamente con la pelle e dona sicurezza per 24 ore!

Per quanto mi riguarda questo prodotto è stato una totale delusione 🙁

Premetto che la mia sudorazione non è abbondante, ma faccio un lavoro piuttosto movimentato quindi posso dire di mettere sufficientemente alla prova i deodoranti che provo.

Iniziamo dalla profumazione: sebbene mi piaccia molto il profumo della lavanda e usi spesso l’olio essenziale puro quindi sono abituata al suo odore pungente, questo prodotto ha un odore molto intenso e deciso, che alle narici più delicate può davvero risultare eccessivo e poco gradevole. Sarei curiosa di sentire le altre fragranze in gamma, probabilmente ho scelto io la peggiore.

La consistenza è il tasto dolente. Leggendo che “si fonde perfettamente con la pelle” mi viene da ridere. Innanzitutto c’è da dire che il prodotto è molto duro e fa davvero fatica ad uscire dallo stick, per cui dovete stare giusto quel quarto d’ora la mattina a girare invano la rotellina, fino a che per grazia divina il deodorante non esce. E scordatevi che rientri dentro la confezione girando nel verso contrario, dovete aiutarlo spingendolo con le mani.
Inoltre vi consiglio vivamente di scaldare il prodotto passandoci sopra le dita prima di applicarlo, se non volete scartavetrarvi le ascelle passandolo direttamente sulla pelle. E’ talmente duro che facendo attrito sulla pelle vi arrosserà molto la zona! Scaldandolo un po’ il prodotto si scioglie e l’applicazione è meno “dolorosa”, ma rimane il fatto che la consistenza è davvero granulosa e solida, quindi applicandolo sulla pelle si sgretola (si vede bene in foto) e lascia dei residui che poi si scioglieranno nel corso della giornata.
Insomma non proprio pratico come lo decantano.

La durata è medio-bassa, dipende chiaramente dal tipo di giornata che vi attende. Non ho provato questo deodorante con il caldo estivo, ma in giornate impegnative, seppur invernali, non mi regge più di mezza giornata, donandomi un odorino non proprio fresco al quale non sono assolutamente abituata. Un po’ meglio in giornate più sedentarie o meno stressanti.

Altro problema che ho riscontrato è il fatto che dopo circa 3 settimane di utilizzo ho notato dei brufoletti da irritazione sotto le ascelle, cosa che non mi è mai capitata in vita mia, nemmeno con i deodoranti da suermercato. Non so se questi sono da attribuire a questo deodorante ma, considerando che è l’unico prodotto che ho cambiato, tenderei a considerarlo il colpevole.

In conclusione, so benissimo che l’efficacia del deodorante è puramente soggettiva, quindi non nego che a qualcuno potrebbe piacere, ma ci sono delle caratteristiche oggettivamente negative che ho riscontrato con l’uso di questo prodotto e che non lo rendono, a mio avviso, una scelta pratica, veloce e affidabile come vorrei che fosse il mio deodorante.
Non ho provato la versione originale nel packaging a barattolo, ma considerando questa esperienza non ci tengo a sperimentare ulteriormente. 😉

Spero di esservi stata utile!
Fatemi sapere se l’avete provato e cosa ne pensate,
ciao e grazie per la lettura!


0 comments on “Recensione Deodorante Schmidt’s Lavanda e Salvia

  1. A me non è proprio piaciuto questo deodorante. Io lo avevo nella versione in barattolino e, a parte la noia di doverlo mettere, mi irritava le ascelle per via di tutti quei granelli di bicarbonato.

    Sulla durata invece non avevo niente da ridire!

  2. Anche a me ha irritato alla lunga.. Peccato davvero, mi scoccia sempre bocciare i prodotti, sono opzioni in meno per noi che usiamo cosmetici naturali..soprattutto quando si parla di deodoranti😔

  3. Mi dispiace per l'esperienza negativa 🙁
    Reazioni soggettive a parte – che comunque non si possono controllare né prevedere – la mia esperienza è stata positiva anche con la consistenza e il packaging. I miei sono visibilmente più morbidi del tuo infatti riesco ad applicarli facilmente e senza graffiare la pelle. Anche la rotellina ha sempre funzionato.

  4. Che strano… a me è l'unico deodorante al mondo che funziona.. Quelli da supermercato mi fanno sudare un sacco d'inverno! Lo accantono solo d'estate perché col caldo lo sento troppo oleoso e poi d'estate mi accontento di quelli da supermercato perchè il mio problema sono le magliette a maniche lunghe che mi fan sudare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *