I Meritevoli del periodo #3

E’ giunta l’ora di dare altro spazio ai prodotti che sto usando con somma soddisfazione in questo periodo e di cui voglio parlarvi senza dedicare loro singole recensioni.
Neanche a farlo apposta sono tre prodotti per la Skincare, in particolare la cura di una pelle sensibile e delicata come la mia, ma che potrebbero usare con ottimi risultati tutti i tipi di pelle!

Latte Tonico Bifasico di Biofficina Toscana

E’ uno di quei prodotti su cui facciamo totale affidamento e ricompriamo spesso, ma di cui ci accorgiamo non aver parlato nella misura che merita.
Infatti, nonostante sia un prodotto ormai da tempo sul mercato e che sicuramente tutte conosciamo, questo struccante bifasico non tramonta mai. 
Il nome secondo me trae un po’ in inganno perchè ci si aspetta un latte, quindi un’ emulsione con azione tonificante, invece è propriamente un liquido bi-fase composto da acqua, olio e tensioattivi, oltre che alcuni estratti lenitivi e tonificanti.
E’ un prodotto, come tutti quelli di Biofficina, certificato, vegano, cruelty free ed è adatto anche alle pelli più sensibili. 
E’ un po’ costosetto per essere un prodotto per lo struccaggio (almeno per i miei gusti), perchè costa circa 14 Euro per 200 ml. Nonostante questo continuo a ricomprarlo, a fasi alterne, perchè senza ombra di dubbio è un prodotto di qualità: strucca alla perfezione occhi, viso e labbra, non irrita la pelle e non brucia gli occhi ed è piacevole e pratico da usare. Ottimo.
INCI: Ethylhexyl stearate, Aqua, Euphrasia officinalis extract, Centaurea cyanus water, Chamomilla recutita water*, Sodium chloride, Decyl glucoside, Sodium benzoate, Azulene.
*da agricoltura biologica

Tonico Delicato Aloebase di Bioearth


Quando ti accorgi che irrimediabilmente la tua pelle reagisce con qualsiasi cosa tu le applichi sopra, corri ai ripari. Così mi sono buttata sulla linea per pelli sensibili di Bioearth, Aloebase, di cui ho comprato anche una maschera viso, di cui vi parlerò.

Questo è un tonico molto molto basilare, semplice ma direi efficace: è composto solamente da acqua,  succo di aloe, acqua di rose e conservante.
Costa circa 10 Euro per 200 ml di prodotto e, utilizzato come faccio io, travasandolo in un contenitore spray, vi durerà a lungo.
Lo uso mattina e sera dopo la detersione e lo trovo molto rinfrescante, disarrosante, molto delicato ed efficace nel lenire la pelle dopo il torto subìto. Inoltre l’acqua di rose ha una un ottimo potere tonificante dei tessuti.
Chi ha bisogno di un’azione maggiormente purificante ed astringente, può sempre aggiungere qualche goccia di un olio essenziale a piacere, come quello di Lavanda (purificante e lenitivo) o quello più strong di Tea Tree, oppure di Salvia per un’azione maggiormente astringente.
Mi piace molto e lo ricomprerei sicuramente.
INCI: aqua, aloe barbadensis leaf*, aqua rosae, potassium sorbate.
*da agricoltura biologica


Olio Hibiskus per pelli sensibili di Khadì

Più che questo in particolare, voglio menzionare gli oli di Khadì, soprattutto quelli nella praticissima e utilissima mini size da 10 ml. Costano meno di 2 Euro e ci danno la possibilità di valutare senza grandi spese, nè sprechi, quale sia il mix di oli più adatto a noi.
Infatti gli oli di Khadì sono un insieme di varie tipologie di oli pregiati (certificati BDIH) la cui combinazione ha delle specifiche funzionalità.
In questo caso il mix di Ibisco Rosso, Sandalo Bianco, Mimosa, Neroli, Jojoba è pensato per combattere le allergie, gli arrossamenti, il prurito, normalizzare e lenire la pelle irritata, oltre che idratarla.
Inoltre il suo profumo (piuttosto presente, ma a mio parere molto piacevole) è aromaterapico, perchè la Camomilla blu e il Vetiver inibiscono lo stress e la preoccupazione, alleviano l’ansia. 
Sto usando questo olio la sera, mischiandone qualche goccia con il siero viso attuale e nel corso dei giorni ho notato una graduale diminuzione dei rossori del viso e in generale una pelle meno provata dai vari passaggi della skin care. Lo uso anche dopo le maschere viso su pelle inumidita da un idrolato o un’acqua termale. E’ davvero piacevole da usare, perchè, nelle giuste quantità (ne bastano 3 gocce per tutto il viso e il collo), si assorbe rapidamente e non unge la pelle. Il suo profumo poi è la ciliegina sulla torta. Lo ricomprerò sicuramente, anche se vorrei provarne un po’ tutte le tipologie.
INCI: Oryza sativa oil (Reiskeimöl) • Sesamum indicum oil (Sesamöl)** • Helianthus annuus oil (Sonnenblumenöl)** • Hibiscus rosa sinensis (Hibiskus)** • Citrus aurantium (Neroli)** • Hemidesmus indicus (Sarsaparilla)** • Vetiveria zizanoides** • Tocopheryl acetate (Vitamin E) • Mimosa pudica (Mimose)** • Santalum album (Sandelholz) • Onosma hispidum** • Mentha piperita (Pfefferminze)** • Matricaria camomilla (Kamille)** • Prunus dulcis (Mandel) • Triticum vulgare (Weizenkeimöl) • Daucus carota sativa (Karotte) •   Citronellol* • Geraniol* • Linalool* • Limonene*
**organic farming
 *part of natural essential oils

Voi li avete provati?Cosa ne pensate?
Grazie per la lettura!
Ciao

0 comments on “I Meritevoli del periodo #3

  1. Io ho due olietti di Khadi, il Pink Lotus e White Lily! Mi piacciono entrambi perchè nutrono senza ungere, si assorbono in fretta e lasciano la pelle bella luminosa. Poi gli inci di Khadi sono tutti attraenti, un portento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *