Natura Equa: linea capelli all’olio di Baobab



Natura Equa è un’azienda italiana, genovese, di cui vi ho già raccontato in questo post. Natura Equa non propone solo prodotti ma scelte consapevoli, perchè che propone cosmetici con ingredienti interamente naturali, ecobiologici e a Km VERO, utilizza, infatti esclusivamente materie prime a Km 0, quindi provenienti da realtà locali o Equosolidali che sostengono progetti etici in zone più lontane come Marocco, Benin e Paraguay. Inoltre i loro packaging sono in una innovativa plastica vegetale, la Bioplastica, è un tipo di plastica biodegradabile in quanto derivante da materie prime vegetali rinnovabili annualmente (in questo caso deriva dagli scarti della lavorazione della canna da zucchero) ed è riciclabile.
La linea all’Olio di Baobab, uscita insieme a quella alla Litsea, è pensata per capelli secchi e trattati che hanno bisogno di maggior nutrimento e idratazione.
Quello di Baobab è un olio molto pregiato dalle numerose proprietà benefiche. Ottenuto dai frutti dell’ albero di Baobab, chiamato in Africa Albero della Vita, viene usato da millenni dalle donne africane per nutrire, ammorbidire e lucidare i capelli. Ricco di acido linoleico, linolenico e oleico, questo olio offre tanti benefici per il nostro corpo: aiuta a contrastare l’invecchiamento, grazie alle proprietà antiossidanti, è apprezzato soprattutto per la sua proprietà levigante e emolliente. Nutre in profondità l’epidermidee i capelli rendendoli elastici, morbidi e proteggendoli dagli agenti atmosferici.

Shampoo Baobab per capelli secchi e trattati

  • Nome: Shampoo Baobab
  • Marchio: Natura Equa
  • Reperibilità: naturaequa.com, Bioprofumerie Online, Biprofumerie fisiche
  • Prezzo indicativo: 8,50 Euro
  • Quantità: 250 ml
  • PAO: 6 mesi
  • Packaging: flacone in plastica vegetale con tappo a scatto
  • Certificazioni: 
Descrizione

Lo shampoo al Baobab deterge delicatamente la cute e i capelli, senza appesantire, ma idrata e nutre in profondità. E’ ideale per capelli trattati e secchi, ma è adatto a qualsiasi tipo di capello che abbia bisogno di delicatezza, morbidezza ed elasticità. E’ un prodotto naturale, non contiene SLES, OGM, derivati petrolchimici, parabeni e siliconi.

INCI


Aqua, Sodium Lauroyl Sarcosinate, CocamidopropylBetaine, Polyglyceryl-4 Caprate,  Betaine, Disodium Cocoamphodiacetate, Adansonia Digitata Seed Oil, Glycerin, Inulin, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Lactic Acid, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Sorbic Acid, Sodium Chloride, Parfum.

La formulazione dello shampoo al Baobab è molto semplice, contiene tensioattivi di origine vegatale, molto delicati con la cute e ben bilanciati tra loro, Olio di Baobab che dà il nome alla linea, dalle proprietà nutrienti e ammorbidenti, Glicerina ed Inulina. L’inulina è un polisaccaride di fruttosio di origine vegetale, infatti si ricava da numerose piante come la Cicoria, Agave, ecc, che all’interno dei cosmetici per capelli agisce da attivo idratante, lisciante e districante, dona un tocco setoso al capello.

Considerazioni

Ho acquistato lo shampoo e il balsamo all’olio di Baobab perchè cercavo un trattamento nutriente per i miei capelli, che sono tendenzialmente normali, fini e mossi, ma che in alcuni periodi dell’anno tendono a incresparsi leggermente a causa dell’umidità.
Lo shampoo al Baobab si presenta in una confezione molto comoda perchè semi-trasparente (mi piace vedere il livello del prodotto) e con tappo a scatto.
Ha una consistenza molto molto liquida, infatti non lo uso diluito in acqua, tanto liquido che bisogna stare un po’ attenti quando lo si preleva per evitare di sprecarlo. Infatti ne basta una minima quantità per andare a formare una bella schiuma soffice sui capelli bagnati. Io faccio un solo lavaggio e per me è sufficiente.
E’ uno shampoo molto delicato sulla cute, non provoca prurito nè desquamazione, anzi è indicato proprio per andare a ristabilire la quota grassa su una cute disidrata, grazie all’olio di Baobab, l’inulina e la Glicerina.
Nonostante sia uno shampoo indicato per i capelli secchi, non è così pesante e nutriente, anzi pulisce bene i capelli, lasciandoli leggeri ma morbidissimi e idratati. Io che ho i capelli fini non ho notato una maggiore pesantezza, ma sicuramente li ho trovati molto più morbidi, gestibili e meno crespi. Quindi voi dalle chiome che si ingrassano facilmente, non vi spaventate, semplicemente lo dovrete usare magari alternato ad uno shampoo purificante.
Le profumazioni di Natura Equa sono famose e anche in questo caso il profumo è molto buono, floreale, delicato, ma che continua a percepirsi sui capelli una volta asciugati.
Questo shampoo mi è piaciuto molto: usandolo da solo o in abbinata con il balsamo della stessa linea mi ha sempre regalato un ottimo risultato. Lo consiglio vivamente per capelli stressati, crespi e sfibrati, ma anche per capelli normali o tendenti al grasso, alternandolo, come ho fatto io, ogni 3/4 utilizzi ad uno shampoo purificante o per lavaggi frequenti.


Balsamo Baobab supernutriente



  • Nome: Balsamo Baobab
  • Marchio: Natura Equa 
  • Reperibilità: naturaequa.com, Bioprofumerie online, Bioprofumerie fisiche
  • Prezzo indicativo:11,50 Euro
  • Quantità: 200 ml
  • PAO: 6 mesi 
  • Packaging: tubetto in plastica vegetale con tappo a scatto
  • Certificazioni: 
Descrizione
Il balsamo supernutriente al Baobab ha una formulazione molto ricca e supernutriente, grazie all’olio di Baobab con proprietà ammorbidenti e nutrienti, arricchita anche dall’Olio di Argan (bio e solidale), dalle proteine del riso e dall’Olio di Oliva locale.
Il balsamo districa i nodi più difficili ed è l’ideale per chi ha i capelli molto secchi o trattati chimicamente, per ridare vita perfino alle doppie punte. Prodotto naturale,  senza SLES, OGM, derivati petrolchimici, parabeni, siliconi.

INCI


Aqua, Adansonia Digitata Seed Oil, Cetearyl Alcohol, Behnamidopropyl Dimethylamine, Betaine, Olea Europea Fruit Oil, Glycerin, Lactic Acid,  Argania Spinosa Fruit Oil, Hydrolyzed Rice Protein, Urea, Sodium PCA, Xanthan Gum, Guar Hydroxypropyltrimoniumchloride, Parfum, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Sorbic Acid.

La formulazione del balsamo è effettivamente molto ricca e nutriente, vista la grande quantità di Olio di Baobab (secondo posto nell’INCI), la presenza di Olio di Oliva, Olio di Argan e proteine del Riso. L’azione condizionante e districante è affidata a due ingredienti, il Behnamidopropyl Dimethylamine (pallino GIALLO sul biodizionario perchè ritenuto dannoso per la fauna ittica) e il Guar Hydroxypropyltrimoniumchloride (pallino VERDE sul biodizionario), davvero molto efficaci.

Considerazioni

Premetto che con i balsami sono sempre molto più esigente che con gli shampoo, questo perchè ho avuto modo di provare nel corso degli anni dei prodotti non plus ultra, come i balsami di Biofficina Toscana o quelli di Alkemilla, che hanno alzato di molto la mia scala di giudizio.
Questi sono tutti prodotti corposi, superdistricanti e ammorbidenti, che permettono di passarsi le mani tra i capelli e sentirli perfettamente districati e vellutati fin dal primo minuto di applicazione (sono sicura che sapete di cosa sto parlando).
Ecco, ho comprato il balsamo al Baobab, fiduciosa che potesse scalzare qualcuno tra i miei preferiti, ed in effetti ci è riuscito.
La consistenza del balsamo è quella di una crema bianca abbastanza densa, che si aggrappa facilmente ai capelli bagnati, senza rischio che scivoli via. 
Il profumo è lo stesso dello shampoo, ma a mio parere più dolce, intenso e avvolgente (buonissimo), rimane sui capelli dopo l’asciugatura.
Il packaging è molto comodo perchè, oltre ad avere il tappo a scatto più pratico nella doccia, si schiaccia facilmente con le mani, senza grande sforzo.
Come dicevo questo balsamo è stato all’altezza delle mie aspettative, perchè riesce a districare alla perfezione i capelli, nutrendoli in profondità e lasciandoli morbidi e setosi.
Proprio perchè è molto ricco non serve abbondare con le dosi, una noce di prodotto può bastare, a meno che non abbiate capelli chilometrici. Solitamente lascio agire il prodotto giusto il tempo di insaponarmi il corpo e sciacquarmi e i capelli sono già morbidi come il velluto.
Sui miei capelli normali, sufficientemente sani, usato con regolarità ha ridotto di molto l’effetto crespo e ammorbidito le lunghezze. E’ sicuramente un trattamento ideale per i capelli secchi e sfibrati o trattati chimicamente, perchè andrà a richiudere le squame e riparare le punte danneggiate.
Probabilmente usato con continuità può appesantire i capelli, proprio per la sua azione supernutriente, ma la cosa si risolve facilemente usandone poco o alternandolo a balsami più blandi.
Proprio per questo credo che tutti i tipi di capelli possano trovarne giovamento, quindi consiglio assolutamente almeno una prova!
Altri articoli che possono interessarvi: Styling Capelli Biofficina / Marchera Capelli vaniglia e Cocco Essere

0 comments on “Natura Equa: linea capelli all’olio di Baobab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *