Ancora qualche minuto prima di spegnere la luce: ciò che mi piace usare la sera per dormire e stare meglio.

Quali sono i prodotti o i passaggi che fate per riuscire a rilassarvi la sera e a dormire meglio e non svegliarvi come degli zombie?

Oggi vi parlo di alcuni semplici passaggi che tendo a fare la sera prima di addormentarmi e che mi aiutano a rilassarmi e in qualche modo a liberare la mente dai pensieri.  Avendo trovato finalmente dei prodotti davvero efficaci e che uso da tempo, ho pensato di parlarvene in questa occasione. Non sto rispondendo direttamente ad un tag che girava tempo fa sul web, ma ne sto prendendo spunto per parlare di una determinata tipologia di prodotti che io uso esclusivamente la sera. Se qualcuno si sentisse in diritto di rivendicare la paternità di questo tipo di articolo è pregato di scrivere il suo nome nei commenti sotto (i commenti offensivi verrano rimossi).

  • Sicuramente un passaggio che non salto mai è idratare labbra e i prodotti che preferisco per questo scopo sono quelli più cerosi o burrosi, che in pratica non si assorbono subito ma creano una bello strato idratante che va ad idratare nel corso della notte. Una bella scoperta è stato sicuramente questo lip serum di Dr. Organic (lo trovi qui), che ho ricevuto in omaggio al SANA 2016.

INCI: Lanolin, Cocos Nucifera Oil, Butyrospermum parkii oil, Silica dimethyl silylate, Aroma, Tocopherol, Tonka bean absolute, Linalool, Coumarin.

Questo lip serum non è un cosmetico certificato eco-bio, ma ha un INCI del tutto verde, oltre che molto semplice. E’ una tipologia di prodotto che non avevo mai provato, non si tratta di un burro cacao tradizionale, nè di un fluido come la parola “siero” ci farebbe pensare. E’ piuttosto un unguento, ma meno oleoso e più ceroso, questo per farvi capire a grandi linee la consistenza. Si fa fuoriuscire dal tubetto e si spalma sulle labbra con un dito, subito si percepisce la sua presenza spessa che rimane sulle labbra fino alla mattina successiva. Questa consistenza è dovuta alla lanolina che è alla base della sua formulazione, una cera organica spesso chiamata “il grasso della lana” perchè si accumula sul mantello della pecora, dopo essere stata prodotta dalle ghiandole sebacee dell’animale con funzione protettiva verso gli agenti esterni. Sicuramente non è un prodotto adatto ai vegani e nemmeno ai simpatizzanti come me, infatti una volta terminato non lo ricomprerò. Nel frattempo non posso che apprezzare le sue proprietà idratanti e protettive e il suo buon profumo di cocco.

  • Lavandomi spesso le mani le ritrovo sempre molto secche quindi per me è indispensabile usare una crema idratante che se ne prenda cura, almeno durante la notte. Cerco di idratare anche le unghie e le cuticole con prodotti specifici di cui vi parlerò presto in un post dedicato, ma il più delle volte le mie buon intenzioni sono vinte dal sonno e dalla scarsa voglia quindi mi limito alla sola crema.

In questo momento sto usando questa Crema nutriente per le mani 3 Rosa de L’Erbolario (la trovi nelle erboristerie o nei negozi del marchio), che oltre ad avere un profumo eccezionale (non sa di rosa, piuttosto di pulito), ha anche un INCI quasi del tutto verde, oltre che vegan. E’ una crema che in realtà sarebbe più adatta durante il giorno, perchè è leggera e si assorbe in fretta lasciando le mani completamente asciutte, nonostante questo idrata bene la pelle e il suo profumo è delicato e gradevole e soprattutto non copre quelli che invece ricerco prima di addormentarmi, più rilassanti. Nel complesso mi piace molto, ma grazie al cielo è stato un regalo perchè il suo prezzo (tra gli 8 e i 10 Euro) è eccessivo a mio avviso, considerando che è una semplice crema per le mani.

  • Come accennavo ci sono dei profumi che voglio che prevalgano al momento di andare a dormire e si tratta di quelli delle piante aromaterapiche che uso per rilassarmi e conciliare il sonno, prima tra tutte la Lavanda, il Bergamotto e la Camomilla. Ci sono tanti modi per sfruttare il potere rilassante delle piante, a cominciare per esempio dall’utilizzo dell’olio essenziale puro di Lavanda cosparso in poche gocce sul cuscino, o in una ciotolina con dell’acqua, o -per chi lo possiede- inserito nel diffusore appostito. Altrimenti esistono in commercio prodotti che svolgono la stessa funzione, ma in forma diversa.

In questo periodo sto usando ad esempio questo Aroma ball Sleep Theraphy di Dr. Organic (lo trovi qui), novità del Settembre 2016 e omaggiatomi sempre in occasione del SANA. Si tratta di un roll on  con oli essenziali di Lavanda, Ylang-Ylang, Patchouli, Camomilla e Gelsomino, le cui riconosciute caratteristiche rilassanti aiutano a favorire un sonno lungo e profondo. Il suo aroma è davvero potente e davvero efficace, lo applico dietro le orecchie, sui polsi e alla base del collo e riesce a conciliarmi il sonno anche in tutti quei casi in cui Morfeo deve fare a cazzotti con i miei pensieri. Questi roll on  esistono in diverse versioni con altrettante profumazioni pensate per le singole problematiche (stress, concentrazione, difficoltà di respirazione, malessere da viaggio, etc..), la trovo un’idea davvero originale!

Altro preferitissimo da anni e comprato e ricomprato sempre per lo stesso potere rilassante è lo Sleep Balm di Badger (lo trovi qui) un balsamo vero e proprio in una splendida confezione di latta con oli essenziali di Lavanda e Bergamotto, pensato per conciliare il sonno e per calmare il cervello. E’ un balsamo oleoso, ma dal tocco secco, lo applico sui polsi, sulle tempie, dietro le orecchie e spesso anche sulle unghie e relative cuticole per idratarle. E’ una sicurezza da anni per me, ma devo ammettere che tra i due è più efficace il roll on di Dr. Organic, che proprio mi stende 😉

INCI: Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Cera Alba (Beeswax), Citrus Aurantium Bergamia (Bergamot) Peel Oil, Lavandula Angustifolia (Lavender) Flower Oil, Rosmarinus Officinalis (Rosemary Verbenone) Leaf Oil, Zingiber Officinale (Ginger) Root Oil, Abies Balsamea (Balsam Canada) Needle Oil and Zingiber Officinale (Ginger) Root Extract.

  • Per poter respirare a pieni polmoni questi aromi soporiferi devo senza dubbio avere il naso libero! Ebbene sì sul mio comodino c’è anche un bel pacchetto di fazzoletti ma soprattutto l’Olio del Re di Zuccari (lo trovi qui), provato sempre in occasione del SANA e mai più lasciato. Questo in particolare è nella forma di gocce pure balsamiche, ovvero una miscela di oli essenziali 100% puri, naturali attivi: Menta arvense, Mirra, Cajeput, Incenso e Pino silvestre. Queste gocce possono essere utilizzate in vari modi e per problematiche diverse. Io le uso frizionandole tra le mani e ispirando profondamente e davvero riescono a farmi tornare a respirare come si deve, cosa che non faccio quasi mai a causa del mio setto nasale deviato. Ebbene anche in casi limite come il mio queste gocce sono un portento e si possono usare in mille modi. Credo che non ne farò più a meno.

INCI: MENTHA ARVENSIS LEAF OIL, LIMONENE, PINUS SYLVESTRIS LEAF OIL, MELALEUCA LEUCADENDRON CAJAPUTI OIL, BOSWELLIA CARTERII OIL, COMMIPHORA MYRRHA OIL, LINALOOL, EUGENOL.

 

E adesso due righe di un buon libro e poi arriva il sonno, buonanotte.

 

14 comments on “Ancora qualche minuto prima di spegnere la luce: ciò che mi piace usare la sera per dormire e stare meglio.

  1. Ciao, cara! 🙂 Sono una fan di tutte le piccole attenzioni/preparativi pre-sonno! Nell’ordine: yoga, lavaggi nasali (soffro di sinusite), olio di ricino sulle ciglia, olio a base di estratti di lavanda e camomilla sul viso, qualche minuto di meditazione e lettura! Il roll-on di cui hai parlato mi attira molto, ci sono alcuni profumi (come quello di lavanda o di arancio dolce) che mi stendono proprio 😀 a volte metto qualche goccia di olio essenziale sul cuscino, ma il formato roll-on in effetti è pratico. Ci faccio un pensierino 🙂 Mentre l’olio del Re è un acquisto che farò sicuramente, respiro purtroppo molto male, chissà che non possa aiutarmi 🙁

    1. Ahhh la meditazione, ho sempre voluto provarla ma non ne ho mai avuto l’occasione! Tu mi dirai che me la devo creare, ed è vero! Ti capisco per il respiro, pensa io ho problemi con il naso e sono pure asmatica! Però ammetto che quell’olio mi aiuta! Se lo provi fammi sapere 😉 bacioni

  2. Anche per me idratare le labbra è fondamentale! Ultimamente sto usando il balsamo labbra di latte&luna e lo trovo molto buono ed efficace (anche se mi aspettavo qualcosa di più).
    Avrei anche bisogno di passare una buona crema mani (ultimamente sono disastrate) ma sono più le volte che mi dimentico XD

    1. Ciao! Anche io ho il problema delle mani disastrate nonostante tutto, ma più che una crema mi ci vorrebbe un miracolo! 🙂

  3. Ma che bello questo post! Hai avuto un’idea bellissima !E grazie per i suggerimenti! Mi sembra un’ottima rubrica da portare avanti 😊 un bacione

    1. Ciao Cristina, grazie mille! Nel mio caso lo stress incide molto sul sonno e questi prodotti mi aiutano molto così ho pensato di parlarne! Un bacione anchea a te:)

  4. Questo genere di post mi è sempre piaciuto perché è utile per scoprire le abitudini di altre persone e magari trarre spunto da integrare nella propria skincare oltre che per farsi un’idea dei prodotti.

  5. Non ci crederai ma abbiamo quasi la stessa routine serale ^_^
    Burrocacao, crema mani e ‘profumo rilassante’ fanno ormai parte del mio rituale notturno da diversi mesi.
    Rivedo anche il roll di Dr. Organic che mi consigliasti su instagram. Io non sono ancora riuscita a prenderlo purtroppo, nonostante sia un marchio molto diffuso questo prodottino non si trova facilmente sui siti da cui acquisto ma prima o poi riuscirò a provarlo.
    Il balsamo di Badger Balm non riesce a rilassarmi manco per sbaglio 🙁 Adesso ho comprato quello di This Works su Sephora, spero funzioni.

    1. Sai cosa? Alla fine si può fare anche in casa quel roll on, infatti io l’ho finito ma non lo ricomprerò, proverò invece a farlo con dell’alcool Buongusto e olio essenziale di Lavanda, sicuramente avrà lo stesso effetto;) Peccato per il Badger, a me rilassa anche solo guardare la sua splendida confezione 🙂

  6. Ciao Anna! 🙂
    Anche io prima di andare a dormire non posso fare a meno di idratare le labbra, è uno step necessario che faccio da anni e che mi permette di svegliarmi con le labbra belle idratate e pronte per affrontare la giornata e lo stress da rossetti 😀
    Anche io adoro la Lavanda, il suo odore mi aiuta tantissimo a rilassarmi, soprattutto nelle notti più difficili. Mi aiuto con la fitopomata Rilassina di Alma Briosa, sarei curiosa di provare anche degli spray per cuscino o il roll on che hai provato tu 🙂 baci

    1. Ciao Alessandra! Rilassina mi ha sempre ispirata, prima o poi la provo!! Grazie del consiglio! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *