Linea Make up NaturaverdeBIO: Mascara marrone e Rossetto 03 (Review e Swatches)

Sì, a volte ritornano e in questo caso con il botto. Infatti oggi vi parlo della linea di make up naturale di Naturaverde Bio, nata da poco e molto attesa da tutte coloro che hanno potuto ammirarla al Cosmoprof 2017. Questa linea è interamente formulata con ingredienti di origine naturale ed estratti biologici ed è composta da un totale di ben 60 prodotti cosmetici tra cui rossetti, fondotinta, correttori, mascara, lipgloss, polveri per il viso, matite, ombretti e eyeliner, realizzati con una grande attenzione alle formulazioni e all’utilizzo di ingredienti rispettosi della nostra pelle e dell’ambiente. E’ infatti una linea make up Nickel Tested, Gluten free, dermatologicamente testata e realizzata in Italia, senza parabeni, coloranti sintetici, siliconi, ingredienti derivanti dal petrolio, vanta della certificazione Cosmetici Biologici. Gli ingredienti utilizzati sono di origine naturale ma quelli che derivano da agricoltura biologica variano in quantità a seconda del tipo di prodotto, dal 10% nei rossetti fino al 54% negli eyeliner. NON tutte le referenze sono vegane. Questi prodotti sono distribuiti nei principali negozi della catena Acqua e Sapone, ma so che in alcune regioni si trovano anche nei negozi Tigotà.

L’espositore è enorme e i prodotti sono tantissimi e attirano l’attenzione con i loro colori e le loro confezioni in cartone con stampa floreale. Non sono una grande fan delle confezioni di cartone per il make up, nonostante siano sicuramente la scelta più ecologica, ma devo ammettere che queste nello specifico sono particolarmente resistenti e piacevoli da vedere e da mostrare.

Tra tutti i prodotti in gamma ho deciso di provare il mascara nella colorazione marrone e uno dei rossetti nella colorazione 03, rosa scuro, approfittando dello sconto del 20% in occasione del lancio della linea.

Volumizing Mascara – Marrone 

  • Contenuto: 7 ml
  • Prezzo: 14,90 Euro
  • Pao: 6 mesi

INCI: SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER (SALVIA SCLAREA (CLARY) FLOWER/LEAF/STEM WATER)*, EUPHORBIA CERIFERA CERA EXTRACT (EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX EXTRACT), COPAL (Copal), POLYGLYCERYL-10 STEARATE, ACACIA SENEGAL GUM, KAOLIN, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE* , CETEARYL ALCOHOL, PULLULAN, GLYCERYL STEARATE, SODIUM STEAROYL LACTYLATE, POLYGLYCERYL-10 MYRISTATE, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, GALACTOARABINAN, BENZYL ALCOHOL, TOCOPHEROL, PARFUM (FRAGRANCE), OLEA EUROPAEA FRUIT OIL (OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL)*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, PHYLLOSTACHIS BAMBUSOIDES RHIZOME EXTRACT*, LIMONENE, DEHYDROACETIC ACID, CITRUS AURANTIUM DULCIS PEEL OIL (CITRUS AURANTIUM DULCIS (ORANGE) PEEL OIL*)

MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES)

*Con materie prime provenienti da agricoltura biologica certificata.


 Il mascara è stata la mia prima scelta, perchè nonostante abbia già trovato la pace dei sensi con il celeberrimo Mascara di Avril (anche questo ecobiologico), sono sempre alla ricerca di una valida alternativa, in questo caso ho scelto la colorazione marrone, che in realtà è molto scura e sulle mie ciglia sembra quasi un nero (le colorazioni disponibili sono due NERO e MARRONE). Questo mascara è ricco di oli vegetali che vanno ad idratare e proteggere le ciglia durante la giornata: troviamo Olio di Bambù, Olio di Oliva e Olio di Argan da agricoltura biologica. La confezione è resistente e abbastanza comoda, la chiusura è ben salda quindi non c’è il rischio di far passare dell’aria nel prodotto. Lo scovolino è in setole lungo e affusolato, non rientra tra quelli che preferisco e soprattutto tende a prelevare molto prodotto per cui è sempre meglio scaricarlo e poi andare ad applicare il mascara. La formula è mediamente fluida, forse troppo, infatti ho notato che con il passare del tempo e con il rapprendersi del prodotto l’effetto migliora, un po’ come nella maggior parte dei casi. Io ho le ciglia molto chiare sulle punte (che quasi spariscono) e sottili, sebbene siano lunghe, per cui cerco un effetto volume e riempimento, più che lunghezza. In foto vedete il risultato che ha, PERDONATE LE OCCHIAIE MA SONO STRUCCATA, con una prima passata e poi con una seconda applicazione, dopo quasi tre mesi di utilizzo. Nonostante si chiamI VOLUMIZING l’effetto che ha sulle mie ciglia è quello di una buona lunghezza, ma di scarsissimo volume, inoltre tende ad attaccarle insieme facendo il tipico “effetto ragno” che  io detesto, avendo già le ciglia sottili. Dalla sua ha una ottima durata nel corso della giornata, anche con temperature inclementi non cola e non sbava, ma ho notato che tende a seccarsi sulle ciglia e a fine giornata le trovate piuttosto rigide, questo non permette di andare a riapplicarne uno strato al di sopra, cosa che faccio spesso quando devo uscire la sera. In questo caso bisogna struccarsi e riapplicarlo, oppure rinunciare alla doppia applicazione. Il suo profumo è delicato, non invadente.

effetto con una passata di mascara
effetto con due passate di mascara

Nel complesso lo trovo un buon mascara per un effetto naturale e un bel colore ideale per il giorno e per chi cerca una discreta lunghezza. Lo trovo perfetto in estate perchè resiste bene alle alte temperature. Trovo però che, paragonandolo ad altri mascara ecobiologici che ho provato, come Avril o So’ Bio Etic, che sono più o meno sulla stessa fascia di qualità, sia un po’ troppo costoso per la resa e gli ingredienti che ha. Vale comunque una prova, senza dubbio, ma io non credo lo ricomprerò.

Rossetto 03 Rosa Scuro

  • Contenuto: 3,5 ml
  • Prezzo: 13,30 Euro
  • Pao: 12 mesi

INCI: OCTYLDODECANOL, HYDROGENATED CASTOR OIL DIMER DILINOLEATE, RICINUS COMMUNIS SEED OIL (RICINUS COMMUNIS (CASTROR) SEED OIL)*, C10-18 TRIGLYCERIDES, CANDELILLA CERA (EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX)*, SILICA, STEARYL BEHENATE, PARFUM (FRAGRANCE), CRAMBE ABYSSINICA SEED OIL PHYTOSTEROL ESTERS, TOCOPHEROL, PHYLLOSTACHIS BAMBUSOIDES RHIZOME EXTRACT*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, OLEA EUROPAEA FRUIT OIL (OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL)*, LIMONENE, CITRUS AURANTIUM DULCIS PEEL OIL (CITRUS AURANTIUM DULCIS (ORANGE) PEEL OIL)*

MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES), CI 77510 (FERRIC FERROCYANIDE), CI 77742 (MANGANESE VIOLET), CI 75470 (CARMINE)

*Con materie prime provenienti da agricoltura biologica certificata.

 


I rossetti erano le referenze che mi interessavano di più, ma sono rimasta delusa dall’assortimento dei colori che per la sottoscritta (pelle chiara con sottotono caldo) non sono proprio colori portabili o che mi donino più di tanto. Cercavo infatti un colore naturale sul rosa e le alternative non erano poi così tante:

01.Rosso, un bel rosso magenta,

02. Rosa chiaro, molto freddo ed effetto Barbie, forse a rischio “effetto asfissia”.

03. Rosa scuro, quello che ho scelto che così scuro non è, caldo.

04. Rame, un colore marroncino molto caldo, tendente al senape. Non l’ho nemmeno swatchato.

05. Mattone Mat, un color terracotta, non male ma su di me tende al marrone.

06. Marrone chiaro, un nude beige chiaro per me importabile perchè mi spegne l’incarnato.

07. Marrone scuro, un color cioccolato fondente. C’è a chi piace.

08. Nude , colore chiaro beige, molto simile allo 06.

La scelta nel mio caso non è stata poi così difficile, perchè i colori che mi stanno bene o che solitamente porto erano pochi. Il rosa scuro è un color carne medio, molto pigmentato e coprente, fin dalla prima passata. Sulle mie labbra risulta un colore molto caldo, quasi un pescato scuro, non certo un “my lips but better”, perchè si nota. Indossato risulta un colore bello acceso, nonostante il nome, ideale secondo me nella bella stagione. La confezione è resistente e anche in questo caso si chiude bene, pur essendo in cartone. Il profumo è delicato, talcato direi, non troppo invadente, assomiglia molto a quello dei rossetti di Purobio, ma meno forte. La stesura è facilissima, il rossetto scorre bene e senza sbavature ed è coprente alla prima passata, lasciando un colore pieno e omogeneo. La consistenza è cremosa, ma che già dopo una buona mezz’ora si asciuga diventando opaco e fissandosi bene alle labbra. Ci sono stati giorni in cui non avevo idratato bene le labbra e dopo due orette le sentivo un po’ secche, ma questo è soggettivo e ci sta che avessi bevuto meno del solito. La durata è buona per essere un rossetto con il 100% di ingredienti naturali (di cui il 10% da agricoltura biologica), resiste almeno 3/4 ore senza problemi, non so se resiste ai pasti RAGAZZE MIE IO TOLGO IL ROSSETTO QUANDO MANGIO, non mi va di mangiarmi anche cere e pigmenti sinceramente.  Dopo 4 orette il rossetto è svanito in modo omogeneo, ma lascia le labbra colorate e questa cosa mi piace molto. Comunque si strucca senza problemi. Questa colorazione nel particolare non è vegan perchè contiene tra i pigmenti il CARMINIO (ottenuto da insetti).

In conclusione il rossetto mi è piaciuto molto, la resa è buona, si può usare anche senza una matita di contorno ed è confortevole all’indosso, mi dispiace solo che la gamma dei colori sia mal assortita (per il mio gusto personale) e dubito che ne proverò altri perchè sono colori che non porto, a parte il rosso che non mi dispiacerebbe. Quindi ve li consiglio a cuor leggero, non tanto per il prezzo mediamente alto, ma perchè, azzeccando il colore giusto, sono sicuramente dei buoni rossetti e ben formulati.

Voi avete provato altre referenze? Consigli?

Spero di esservi stata utile

Ciao

6 comments on “Linea Make up NaturaverdeBIO: Mascara marrone e Rossetto 03 (Review e Swatches)

  1. Ciao, Anna! ❤
    Il mascara mi sembra ‘carino’, ma se dici che, a parità di ingredienti, resa e prezzo, forse vale la pensa orientarsi su altro, volevo chiederti un parere. Ho provato i mascara di Neve, in passato, ma mai Avril o So’ Bio. Quale dei due mi consiglieresti? 🙂
    Il rossetto è bellissimo, quello è proprio il colore che amo e mi ricorda il mio adorato Cherry Pie di Neve Cosmetics 😍
    Un bacio! 🌸

    1. Ciao Sara!! Allora a me piacciono molto entrambi, ma Avril ha conquistato moltissime ragazze quindi ci sono molte possibilità che piaccia anche a te! Io inizierei da quello, costa anche meno! Il rossetto è davvero carino, non sapevo che assomigliasse a Cherry Pie di Neve! 🙂 Grazie di essere passata <3

  2. Eccomi ANNA, recensione accuratissima di quelle che piacciono a me, e siccome il mascara, anche io nel colore marrone, lo sto usando in questo periodo, ero molto curiosa di sapere la tua opinione. Concordo su tutto, credo che sia un mascara che apprezzerà soprattutto chi non ha ciglia molto corte perché la sua texture è densa e quindi non è facile raggiungere le radici senza macchiarsi, ma lo sto usando molto volentieri. I rossetti non li ho provati , ho quello liquido e mi soddisfa, ma la cosa spettacolarmente TRASGRESSIVA 😀 è che ti togli il rossetto prima di mangiare, GRANDE! 😀 a me durano tutti poco quindi non ho questo problema 😀

    1. Buahahahahah!!! Che trasgressione togliersi il rossetto! 😉 Sì non mi piace impiastricciarmi e rischiare di diventare un clown! 🙂 Comunque la formula di questi rossetti non è per niente male, se miracolosamente ti piace uno di quei colori! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *